Affaticamento cronico

La sindrome da affaticamento cronico è una sensazione di
stanchezza e spossatezza ben diversa da quelle che si possono sperimentare nella vita quotidiana; può essere legata a un malessere fisico quanto ad un disagio emotivo. I sintomi
possono essere diversi: mal di testa, nausea, insonnia, dolori muscolari, difficoltà di concentrazione, calo di umore, ansia. Questi sintomi, in assenza di una specifica causa medica, possono variare e fluttuare nel tempo, ma comunque persistono per almeno sei
mesi. Le cause possono essere lo stress eccessivo, uno stato di forte ansia o depressione, la scarsità di soddisfazione per la propria vita, forti cambiamenti ed eventi stressanti, o delle aspettative troppo elevate ed irrazionali sulla propria persona, che portano a standard di prestazione e comportamento insostenibili.

Download Adobe Flash Player
 
affaticamento cronico | agorafobia | ansia sociale | attacchi di panico | depressione | disfunzioni sessuali | disturbi alimentari | disturbi d'ansia | disturbi di personalità | disturbo bipolare | disturbo ossessivo compulsivo | disturbo post traumatico da stress | ipocondria | disturbi dell'apprendimento | disturbi cognitivi | ritardo mentale | disturbi dell'identità di genere | omofobia e omofobia interiorizzata